Posts Tagged ‘anci’

appuntamento a barcellona

16 aprile 2014

appuntamento a barcellona

Incontro informativo sulla ZFU.

23 aprile 2014, ore 11, Auditorium ex Stazione Ferroviaria.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

Annunci

zfu, il programma congiunto di anci e ministero dello sviluppo economico

26 febbraio 2014

Programma congiunto ANCI-MISE a supporto delle imprese e dei Comuni coinvolti nella sperimentazione delle agevolazioni in ZFU.

Cosa prevede il programma:
– incontri informativi nelle città interessate;
– servizio di risposta a quesiti degli operatori e ai Comuni;
– azione di supporto agli uffici toponomastici comunali;
– linea telefonica dedicata, attraverso cui verranno veicolate tutte le informazioni di interesse dei Comuni.

A breve l’agenda degli incontri territoriale già definiti.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

lunedì 3 marzo, a cosenza

26 febbraio 2014

Presentazione delle agevolazioni in Zona Franca Urbana.

3 marzo 2014, ore 11, Salone di Rappresentanza di Palazzo dei Bruzi.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

13 febbraio, appuntamento a crotone

10 febbraio 2014

“E’ tempo di…zone franche urbane”.

13 febbraio 2014, ore 16.30, Sala Consiliare del Comune di Crotone. 

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

zfu, il mio intervento al workshop di rossano

8 febbraio 2014

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

appuntamento a rossano, sabato 8 febbraio 2014

5 febbraio 2014

8 febbraio 2014, ore 10, Sala Rossa di Palazzo San Bernardino a Rossano. “Investire, produrre, crescere”, un workshop per addentrarsi al meglio nelle nuove opportunità di sviluppo offerte con l’attivazione della Zona Franca Urbana.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

autorevole report sul seminario di napoli

14 dicembre 2013

Dal Sole 24 Ore.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

zfu, work in progress

9 giugno 2010

Contatti:

Cell. 3343558958
E-mail rocco.iemma@tin.it

  • STUDIOIEMMA.COM
  • STUDIOLEGALEIEMMA.IT
  •  

    Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook

    zone franche urbane, è la volta buona?

    20 Mag 2010

    Buone notizie dal ForumPA, che sia la volta buona? Dal sito dell’Anci:

    Zone franche urbane – Fanelli: “Iniziativa congiunta per chiedere che le regole diventino uno strumento reale”

    La delegata alle politiche Ue: “Il convegno che l’Anci ha organizzato oggi è stato il primo confronto di livello sul futuro delle politiche di coesione”

    [20-05-2010]

    Un’iniziativa congiunta con i Comuni ed i soggetti del partenariato locale per chiedere con forza che le nuove regole sulle zone franche urbane, ormai scritte dal governo e condivise dall’Anci, diventino uno strumento reale. E’ quanto annuncia Micaela Fanelli, responsabile Politiche Comunitarie Anci, al termine del convegno sulla dimensione territoriale delle politiche di coesione. “Apprendiamo oggi da  Aldo Mancurti, Capo Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica del Ministero dello Sviluppo Economico, che il decreto di attuazione sulle zone franche è in fase di firma”. “Visto che è parecchi mesi che siamo in stand by con questa firma, che ha ormai un inchiostro piuttosto raggrumato, accogliamo l’invito che ci viene rivolto di essere più presenti”, osserva Fanelli. Per questo “faremo un rilancio in sede politica locale attraverso i Comuni ed i soggetti del partenariato locale che hanno rinnovato il loro interesse per questo strumento”, ribadisce.

    La stessa delegata alle politiche comunitarie torna sul convegno odierno organizzato dall’Anci al Forum Pa, “il primo confronto di livello organizzato sul futuro delle politiche di coesione”. “Sono soddisfatta di questa iniziativa che ha registrato, anche se nella diversità di vedute, una sostanziale convergenza sulla necessità di rivedere la filosofia di queste politiche, pur mantenendone invariate la finalità di riequilibrio territoriale”, sottolinea. Questo risultato rafforza sicuramente la posizione che l’Italia dovrà sostenere nel negoziato per la revisione di medio termine della programmazione 2007-2013 e l’avvio del negoziato per la futura Strategia 2020“, conclude. (gp)

    ( rocco.iemma@tin.it )

    Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

    zone franche urbane, appuntamento a matera

    18 febbraio 2010

    “Work in Progress ZFU, dal Decreto Milleproroghe alle proposte Anci”, Matera, 24 febbraio 2010.

    Scaricare e consultare il programma (cliccare su “download”).

    ( rocco.iemma@tin.it )

    Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook

    e non è un piccolo particolare

    29 gennaio 2010

    Ancora a proposito del “milleproroghe”, dopo giorni di dibattito, tavoli e trattative, l’Anci esprime soddisfazione per il recepimento delle proprie proposte in un emendamento all’art. 9, comma 4, del Relatore Lucio Malan.

    Quello che segue è il testo dell’emendamento 9.600 presentato dal Relatore in Commissione Affari Costituzionali del Senato il 28 gennaio 2010.

    9.600

    IL RELATORE

    Dopo il comma 4, aggiungere il seguente:

    «4-bis. Il comma 341-quater dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, è sostituito dal seguente:

    “341-quater. Con decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze, sentito il Ministro dello Sviluppo economico, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, saranno determinate, previa intesa con la Conferenza Unificata ai sensi dell’articolo 9 del Decreto Legislativo 28 agosto 1997, n. 281 ed in considerazione delle disponibilità finanziarie, le condizioni e le modalità di applicazione delle esenzioni fiscali, individuando specifici limiti temporali e di tipologie di beneficiari.”».

    Dopo il comma 4. E non è un piccolo particolare.

    rocco.iemma@tin.it

    Zone Franche Urbane su Facebook

    zone franche urbane, prime notizie dai sindaci

    13 gennaio 2010

    Prime notizie e primi resoconti sulla riunione dei 23 Sindaci dei Comuni sui cui territori sono state individuate le 22 Zone Franche Urbane, tenutasi questa mattina presso la sede Anci di Roma.

    Tratto da www.ilgiornalenuovo.it:

    Il Sindaco del Comune di Sora Cesidio Casinelli rende noto che all’incontro tenutosi oggi a Roma, presso la sede dell’Anci, sono intervenuti i rappresentanti di 14 dei 23 Comuni ammessi al riconoscimento delle Zone Franche Urbane nonché il Direttore Generale del Ministero per lo Sviluppo Economico.

    Nel corso dell’incontro è emersa la comune volontà di chiedere l’abrogazione dell’art.9 comma 4 del Decreto-Legge 194/2009 e il ripristino di quanto originariamente previsto dalla finanziaria per l’anno 2007 – Legge 296/06.
    Il Coordinamento dei Sindaci ha, inoltre, richiesto un urgente incontro con il Ministro Scajola e con il Presidente della Commissione Finanza del Senato, dove è attualmente in discussione il decreto “mille proroghe”, per rappresentare le problematiche emerse dalla lettura delle modifiche proposte alla  normativa originaria che sono state ritenute assolutamente non condivisibili.

    Comunicato Stampa Comune di Sora

    Tratto da La Periferica:

    Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha partecipato stamani a una riunione a Roma all’Anci promossa dai ventidue primi cittadini dei Comuni interessati ai benefici della Zona Franca Urbana alla luce del decreto legge cosiddetto “Milleproroghe” che ha modificato il sistema delle agevolazioni fiscali originariamente previsto.

    Raffaele Stancanelli, che è anche l’unico tra i sindaci a ricoprire l’incarico di parlamentare nazionale, ha illustrato agli altri colleghi amministratori il contenuto dell’emendamento che si appresta a presentare al Senato per modificare il comma 4 dell’articolo 9 del decreto, inziativa che è già al vaglio dell’Ufficio legislativo. “Insieme a me -ha detto Stancanelli- il gruppo dei sindaci condurrà una battaglia, che naturalmente non ha alcun colore politico, affinchè vengano avviate le ZFU secondo un sistema veramente utile ad avviare nuove inziative imprenditoriali nelle città interessate al provvedimento, per la gran parte nel sud, per garantire sviluppo e occupazione in queste zone. Catania, anche per essere la città che ha avuto il maggiore stanziamento, è particolarmente interessata a questo provvedimento perche riguarda l’area di Librino uno dei quartieri periferici su cui la nostra attenzione è massimae la nostra iniziativa, al di là dei profili di incostituzionalità che qualcuno ha rilevato nel regime previsto dal decreto, ha proprio come fine quello di rendere efficace questo sistema di incentivazione per le imprese ”. Per questo obiettivo Stancanelli ha fatto sapere di avere già chiesto un incontro urgente con il ministro Scajola e per quanto riguarda la discussione dell’emendamento al decreto legge, con il presidente della commissione parlamentare Affari Istituzionali Carlo Vizzini.

    ( rocco.iemma@tin.it )

    Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: