Archive for the 'diritto dell’internet' Category

riproduzioni riservate

22 dicembre 2009

Ormai in clima natalizio, è cosa buona e giusta dilettarsi nel tradizionale gioco “Trova le differenze”. E’ già accaduto in passato, ma oggi il confronto è tra:

http://www.sibarinet.it/index.php?option=com_content&task=view&id=3666&Itemid=105 del 22 dicembre 2009 e

https://roccoiemma.wordpress.com/2009/12/21/zone-affrante-urbane/ del 21 dicembre 2009.

La soluzione non è la dicitura “riproduzione riservata” in calce all’editoriale scritto successivamente, troppo facile.

Ironia e riproduzioni a parte, in risposta a una gentile segnalazione su una possibile “confusione di opinioni”, l’autore del post https://roccoiemma.wordpress.com/2009/12/21/zone-affrante-urbane/ precisa di non condividere le espressioni “carta igienica ‘marca Scajola’” e “Governo pagliaccio” adottate nell’editoriale http://www.sibarinet.it/index.php?option=com_content&task=view&id=3666&Itemid=105 .

Ciò a conferma dell’approccio esclusivamente tecnico e super partes alle materie trattate, che caratterizza e distingue questo piccolo blog.

( rocco.iemma@tin.it )

Annunci

francamente

3 dicembre 2009

Non solo l’On.le Sergio D’Antoni, sull’emendamento 2.1383.

Sono da registrare infatti altri interventi.

Se l’On.le Ludovico Vico in un comunicato stampa (non) cita questo (evidentemente) anonimo blog, nè la testata giornalistica che spesso ospita questo (evidentemente) ignoto autore, e lo stesso fanno altri, è il Vice Direttore di Svimez Luca Bianchi a sottolineare opportunamente che, se mai passasse un emendamento così fatto, “avremmo non più una  no tax area, ma un semplice incentivo che si aggiungerebbe a quelli già in vigore per il Mezzogiorno“.

Sintesi perfetta.

( rocco.iemma@tin.it )

Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

giochi sotto l’ombrellone: trova le differenze

27 Mag 2009

Non sarà un problema cedere per qualche ora al clima estivo di questi giorni e giocare tutti insieme a “Trova le differenze”:

1) “Le ZFU, già nell’impostazione e nella forma, sono strumentali all’attuazione di politiche agevolative della ripresa, in senso lato sociale (comprensiva di quella economica). E’ un particolare importante, dato che uno degli elementi che hanno determinato il successo del sistema ZFU francese, riferimento per il Governo italiano, è da ravvisare proprio nella caratterizzazione sociale” ( tratto da http://www.civonline.it/CivOnLineNotiziaStandard.php?IDNotizia=77608&IDCategoria=356 );

2) “Le Zone Franche Urbane, già nell’impostazione e nella forma, sono dunque strumentali all’attuazione di politiche agevolative della ripresa in senso lato sociale (comprensiva di quella economica), vero oggetto dell’intervento normativo. E’ un particolare nient’affatto trascurabile, dato che uno degli elementi che hanno determinato il successo del sistema ZFU francese, riferimento per il Governo italiano, è da ravvisare proprio nella caratterizzazione sociale” ( tratto da http://www.filodiritto.com/index.php?azione=visualizza&iddoc=792 ).

Almeno 2 soluzioni.

In premio una Zona Franca Urbana in gettoni d’oro.

Menzione speciale “ironia della sorte” per i più attenti.

( rocco.iemma@tin.it )

Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: