Archive for novembre, 2013

tutto è bene quel che finisce bene

22 novembre 2013

Nella seduta 08.11.2013, come da normale procedura, il Mise ha reso al Cipe, che ne ha preso atto, informativa sul quarto aggiornamento al PAC.

Il Piano, come annunciato in premessa alla Circolare n. 32024 del 30 settembre 2013, nell’ambito di una ulteriore e probabilmente definitiva riprogrammazione del fondi strutturali 2007-2013, individua ora, in accordo con la Regione Puglia, nuove risorse a copertura delle agevolazioni nelle 11 ZFU pugliesi, escluse (per intenzioni espresse dalla stessa Regione) dalle previsioni del D.M. 10 aprile 2013.

Questa volta non si dovrebbe cambiare idea sulla fonte delle coperture e non rimane che attendere il D.M. corretto e aggiornato e i bandi ministeriali, per tutti.

Tutto è bene quel che finisce bene.

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

il mattino sulle zfu, 5 novembre 2013

5 novembre 2013

Dai un’occhiata al Tweet di @roccoiemma: https://twitter.com/roccoiemma/status/397788230830927872

Lo spirito dell’intervento statale, infatti, è quello di incentivare lo sviluppo delle piccole imprese ricadenti nelle zone franche che, per principio, sono state individuate tra quelle particolarmente degradate e meritevoli di interventi ad hoc. «Ma – spiegano in assessorato -il problema è proprio questo: risulta difficile immaginare che possano esserci imprese destinate ad investire in aree degradate solo sulla spinta degli incentivi di Stato. Cosa potrebbe spingere un imprenditore a insediare la sua impresa nel centro di Casoria o nella parte antica di Portici piuttosto che nel centro storico di Torre Annunziata senza un minimo di interventi infrastrutturali che rendano quei territori più appetibili?»

(info e contatti: posta@studiolegaleiemma.it )

(partecipazione e aggiornamento: Zone Franche Urbane su Facebook )

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: