Archive for luglio, 2009

zone franche urbane: pubblicata la deliberazione cipe del 8 maggio 2009

11 luglio 2009

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 159 del 11 luglio 2009 la Deliberazione del Cipe n. 14/2009 del 8 maggio 2009, recante “Selezione e perimetrazione delle zone franche urbane e ripartizione delle risorse”, registrata alla Corte dei Conti lo scorso 23 giugno (il documento dal sito del Cipe).

Novità importante: “risultano in corso di emanazione i previsti decreti  del  Ministro  del  lavoro,  della  salute e delle politiche sociali  e  del  Ministro  dell’economia  e  delle  finanze,  volti a stabilire criteri e modalita’ per rendere operativo lo strumento, dei quali  sono  state trasmesse le relative bozze con nota del Ministero dello sviluppo economico n. 5885 del 26 febbraio 2009”.

Confermata l’estensione da 18 a 22 Zone Franche Urbane, confermata l’allocazione delle risorse per il 2008 ma anche la lieve riduzione della dotazione finanziaria per il 2009 (già commentata in questo blog lo scorso 18 aprile) con una riduzione proporzionale per Zona Franca Urbana rispetto al 2008 (qui la tabella).

( rocco.iemma@tin.it ; www.studiolegaleiemma.it )

Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

zone franche urbane, chiesta l’autorizzazione comunitaria

10 luglio 2009

Lo scorso 11 giugno, così riferisce il Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica, sul sito dedicato alle Zone Franche Urbane, “il DPS ha avviato la procedura di notifica del regime di aiuto, registrato N346/2009, presso i servizi competenti della DG Concorrenza della Commissione Europea. Il conseguimento dell’autorizzazione comunitaria consentirà di procedere all’effettiva entrata in vigore dei benefici previsti secondo le modalità operative attualmente in corso di definizione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze”.

Ancora “in corso di definizione” i decreti attuativi.

( rocco.iemma@tin.it )

Gruppo Zone Franche Urbane su Facebook.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: