effetti speciali

1 agosto 2008

IMHO, 1) i termini per la presentazione delle proposte progettuali di individuazione di Zona Franca Urbana da parte dei Comuni alle Regioni sono scaduti il 21 luglio 2008; 2) quale Zona Franca Urbana può essere individuato un quartiere di almeno 7500 abitanti in un Comune di almeno 25000 e non un intero Comune, per giunta con meno di 7500 abitanti, e men che meno l’insieme di più territori comunali; 3) le Zone Franche Urbane non sono strumenti di fiscalità di compensazione; 4) la Legge Finanziaria 2003 e i FAS non hanno nulla a che vedere con le Zone Franche Urbane, istituite con Legge Finanziaria 2007. Tutto ai sensi della normativa vigente e non segreta, sia ammessa ironia pre-feriale.

(rif. Teleradioerre.it, “Carlantino vuol diventare zona franca urbana“)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: