il mistero delle zfu… a statuto speciale

29 luglio 2008

IMHO, se è vero come certamente è vero che, secondo le disposizioni vigenti, sono i Comuni e solo i Comuni a poter individuare sul proprio territorio una Zona Franca Urbana e proporne il riconoscimento in prima istanza alla Regione e al Ministero dello Sviluppo Economico, non è chiaro su quale base normativa nè con quale ragionevole aspettativa di successo una giunta regionale possa aver proceduto essa stessa, direttamente, commissionando persino uno studio, senza averne attribuzione e a prescindere da qualsivoglia proposta comunale, alla individuazione di Zone Franche Urbane e alla proposta al Ministero affinchè scelga, tralasciando inoltre di considerare che è la stessa Regione, norme alla mano, a dover decidere di concerto con il Governo, ma sempre e solo dopo aver apprezzato le proposte di interesse prioritario tra quelle pervenute dai Comuni, s’intende, gli unici ad avere l’iniziativa formale.

(rif. Sito della Regione Autonoma della Sardegna, “Proposte dalla Regione le Zone Franche Urbane“)

Annunci

Una Risposta to “il mistero delle zfu… a statuto speciale”


  1. […] è bene quel che finisce bene 30 luglio 2008 In riferimento al post “il mistero delle zfu… a statuto speciale“, pare doveroso rimandare alle precisazioni, quanto mai opportune, apparse sul Sito della […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: